sede uffici: via XII Ottobre 1 (Genova) - via G. Mengoni 4 (Milano). Tel. 010.646.52.67

Separazione e divorzio rapido con la negoziazione assistita


A seguito del Decreto legge 132/2014, convertito nella legge n.162 del 10 novembre 2014, le coppie che vogliono separarsi e/o divorziare possono farlo anche senza rivolgersi al Tribunale.

Infatti, al fine di ottenere lo scioglimento del matrimonio, i coniugi possono scegliere di procedere attraverso la negoziazione assistita tra avvocati.

La procedura di negoziazione assistita può essere effettuata anche in presenza di figli minori o di figli maggiorenni incapaci, portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti.

Dunque, attraverso il procedimento di negoziazione assistita, i coniugi possono ottenere:
  • la separazione
  • il divorzio
Come funziona ?

I coniugi determinati a procedere alla separazione o al divorzio con negoziazione assistita possono rivolgersi allo studio legale affinché, ciascuno assistito da un avvocato, si proceda rapidamente alla redazione dell’accordo, tenendo presenti le esigenze delle parti e degli eventuali figli.

Può anche accadere che l’iniziativa sia presa da uno solo dei coniugi: in questo caso l’avvocato Macrì invita l’altro coniuge a partecipare alla negoziazione assistita al fine di ottenere la separazione o il divorzio consensuale.

Se l’accordo viene raggiunto, gli avvocati lo trasmettono al pubblico ministero presso il Tribunale competente. Se invece l’accordo non viene raggiunto, gli avvocati redigono una dichiarazione di mancato accordo e propongono la domanda giudiziale entro 30 giorni. In tal caso, il tentativo di negoziazione assistita avrà comunque messo in luce le questioni sulle quali persistono contrasti e che dovranno essere poste all'attenzione del giudice al fine di una celere definizione della vicenda. 

I vantaggi della negoziazione assistita

La separazione e il divorzio mediante negoziazione assistita comportano numerosi vantaggi:

in primo luogo, la negoziazione assistita permette di saltare i lunghi e costosi passaggi processuali in Tribunale, garantendo una maggiore celerità e una maggior riservatezza delle vicende personali; in secondo luogo ha un costo inferiore rispetto al procedimento contenzioso.

La negoziazione assistita è vantaggiosa anche rispetto alla procedura di divorzio in Comune in quanto vi si può ricorrere anche in presenza di figli minori, affetti da handicap grave o economicamente non autosufficienti. Inoltre, con la negoziazione assistita è possibile disciplinare anche gli eventuali trasferimenti patrimoniali tra coniugi (case, automobili, denaro ecc.) non consentiti davanti al Sindaco.

A chi rivolgersi ?

Quando il sentimento finisce, l'importanza di regolare i rapporti deriva dalla tranquillità che solo un accordo con regole certe può garantire in caso di imprevisti. Pertanto, è di fondamentale importanza rivolgersi ad un professionista che possa assistervi nella delicata fase di scioglimento del matrimonio.
L'avvocato Manuel Macrì è in grado di fornire ai coniugi assistenza e consulenza a 360 gradi e ogni questione è trattata con professionalità, tatto e competenza.

Devi affrontare la separazione o il divorzio ?
Affidati ad un avvocato esperto


 Telefono: 010.646.52.67 

ULTIME NOVITA' DAL MONDO GIURIDICO